10.30
PRIMA SESSIONE - Il Settore in Italia: andamento e sostenibilità della consulenza
Giovanni Benedetto

Responsabile Osservatorio Confindustria
E’ da 27 anni nel settore della consulenza direzionale, dove ha operato per the MAC Group e per Accenture. Entrato in Arthur Andersen MIC (successivamente Andersen Consulting e poi Accenture) nel 1983, ha seguito numerosi progetti di consulenza nel settore finanziario in Italia e in Svizzera, su tematiche di controllo di gestione, riorganizzazione aziendale, tesoreria e finanza.

 
In The MAC Group ha lavorato dal 1990 al 1994, in Italia e in UK, con il ruolo di manager in progetti di pianificazione strategica e di restructuring aziendale, in vari settori. Ritornato nel 1994 in Accenture, è diventato Partner nel 1997.
 
E’ stato membro del Global Banking Team in Accenture e dal 2006 al 2009 è stato responsabile della practice Management Consulting in Italia ed Europa dell’Est, un team di oltre mille professionisti dedicati alla consulenza direzionale ed organizzativa. Dal 2009 opera come libero professionista ed è rappresentante di Accenture in Assoconsult.
 
Autore di varie pubblicazioni sui temi di banking e servizi finanziari. Membro del Consiglio Direttivo e della Giunta Assoconsult dal 2007, ha curato la riforma dello Statuto dell’Associazione ed è il coordinatore del progetto “Osservatorio Management Consulting”.
 
Laureato in Economia e Commercio, presso l’Università Bocconi di Milano, nel 1984.
 
10.45
Il Monitoraggio del Management Consulting e il Rapporto Annuale 2013-2014 dell'Osservatorio Confindustria Assoconsult
Corrado Cerruti
Professore ordinario in Economia e Gestione delle Imprese presso la Facoltà di Economia dell’Università di Roma Tor Vergata.
 
Per l’Osservatorio Confindustria Assoconsult, dal 2010 è Coordinatore del Rapporto Annuale Indagine Assoconsult sul Management Consulting in Italia.
 
E’ docente ai corsi AIDEA sulla metodologia della ricerca relativamente all’analisi sistematica della letteratura; membro dell’Editorial Board della rivista “European Transport Research Review” edita da Springer; membro dell’Editorial Panel della rivista “Supply Chain Practice” edita dal Supply Research Centre dell’Università di Cranfield – UK; membro del direttivo europeo del Supply Chain Council.
 
E’ autore di molte monografie in tema di esternalizzazione dei processi gestionali, logistica distrettuale e tecnologie dell’informazione per la gestione integrata della rete di fornitura.
 
Laureato in Economia e Commercio presso l'Università degli studi di Genova con il massimo dei voti, ha conseguito l’ M.B.A presso INSEAD, Fontainebleau – Francia.
 
Presentazione Dati Indagine Rapporto 2013-2014
11.15
L'Osservatorio sulla spesa effettiva della Pubblica Amministrazione
Giovanni Colucci
Coordinatore Settore PA Confindustria Assoconsult
 
E’ entrato a far parte della KPMG nel 1995.
 
Attualmente è Partner presso KPMG Business Advisory S.p.A., sede di Roma, e opera principalmente nella Business Unit Pubblica Amministrazione e nelle Solution Business Process Re-engineering (BPR), Program Management e Change Management.
 
Principali aree di attività: Analisi, progettazione e assistenza all’implementazione di strutture organizzative; Business Process Reengineering; Program e Project Management; Change Management .
 
E’ laureato in ingegneria  presso il Politecnico di Torino.
 
Consulenza nella PA
12.00
SECONDA SESSIONE - Il ruolo della Consulenza e dei KIBS per innovare il Sistema Paese
Enrico Sassoon
Direttore Responsabile Harvard Business Review Italia
 
E’ Presidente di Leading Events (The Ruling Companies Association), Presidente di Global Trends (società di studi e ricerche) e Direttore responsabile del mensile Harvard Business Review Italia (rivista edita da StrategiQs Edizioni, di cui è co-fondatore e amministratore delegato).
 
E’ Board Member e Presidente del Comitato Affari Economici di American Chamber of Commerce in Italy e Board Member di Aspen Institute Italia.
 
Dal 1998 al 2006 è stato Amministratore delegato della American Chamber of Commerce in Italy. Dal 1999 al 2005 è stato Presidente della Procos (sistemi informatici gestionali). Dal 1977 al 2003 nel gruppo Il Sole 24 Ore, è stato Direttore responsabile delle riviste Mondo Economico, L’Impresa e Impresa Ambiente. Dal 2005 al 2008 è stato Direttore responsabile della rivista online Affari Internazionali.
 
Ha pubblicato otto libri di materia economica e circa 60 saggi su riviste accademiche e scientifiche.
 
È laureato in Economia (Bocconi, 1973), Scienze Politiche (Statale di Milano, 1980) e Storia (Statale di Milano, 2010).
 
11.45
Il Nuovo Codice Etico per la consulenza di Management in Italia
Carlo Maria Capè
Coordinatore della Commissione Confindustria Assoconsult per il Codice Etico
 
Ha maturato una consolidata esperienza nella consulenza di direzione aziendale per i più importanti Gruppi Italiani ed Europei, fin dal 1987, con responsabilità di grandi progetti di organizzazione, supply chain e reengineering per i settori Energy & Utility, Transportation, Aviation, Manufacturing e Telecom.
 
Dal 2003 è stato coinvolto nel processo di liberalizzazione, regolamentazione e privatizzazione del settore Energy & Utility (energia, ambiente, trasporti, aviation) e ha collaborato con gli Enti Regolatori e con i principali Gruppi Italiani ed Europei nella definizione delle regole e dei nuovi modelli di business, nonché nello sviluppo del mercato, nella razionalizzazione dei processi, e nel governo dei sistemi informativi.
 
È fondatore e fa parte dell'Advisor Board del Master Energy & Utilities Management e dell'Executive Master Energy realizzato con la collaborazione del MIP - Politecnico di Milano e di Consel - Consorzio Elis. Dall'Agosto 2003 è socio fondatore e Amministratore Delegato di Business Integration Partners.
 
 È autore di alcuni articoli in materia di organizzazione e management tra cui si possono citare: "Dynamic Manufacturing - Appendice all'Edizione Italiana" - Hayes, Wheelwright, Clark (IPSOA); "Chief Information Officer: la sfida dell'innovazione pragmatica" - Capè, Motta, Troiani (Il Sole 24 ore); "Chief Information Officer - Come conciliare innovazione e budget" - Capè, Motta, Troiani (Sviluppo & Organizzazione).
Presentazione Codice Etico
Ezio Lattanzio

Presidente Confindustria Assoconsult dal 2009

Amministratore delegato di Lattanzio e Associati Spa, da 25 anni opera nel settore della consulenza strategica e direzionale sui temi del cambiamento organizzativo, project management, pianificazione e controllo di gestione.

E’ stato partner in MAIN Management & Innovazione, dove ha svolto attività di consulenza nei settori dell’industria, energia, dei servizi, bancario e della pubblica amministrazione, con clienti di livello nazionale ed internazionale e di diverse dimensioni.
 
E’ autore di pubblicazioni, articoli, libri sui temi del management e, negli ultimi anni, della riforma e modernizzazione della Pubblica Amministrazione.
 
E’ Presidente FEACO (Federazione Europea delle Associazioni di Management Consulting) per il mandato 2011-2013.
 
Ingegnere gestionale, si è laureato al Politecnico di Milano nel 1986.
 
intervengono
Mauro Bonaretti

Segretario Generale Presidenza del Consiglio dei Ministri

Laureato  in Economia e Commercio presso l’Università di Parma è stato Capo di Gabinetto del Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie (dal 15 maggio 2013 al 22 febbraio 2014). Direttore Generale del Comune di Reggio Emilia  dal gennaio 2005 al 2013.

E' stato Presidente di Andigel – Associazione Nazionale Direttori Generali Enti Locali. 
 
Dal Marzo 1999 al Dicembre 2004 presso il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha diretto progetti complessi, volti a favorire lo sviluppo dell’innovazione organizzativa e manageriale nelle amministrazioni pubbliche  italiane. 
 
Altri incarichi istituzionali 
- Dal Settembre 2012 Presidente dell’O.I.V. del Comune di Bologna. 
- Dal Novembre 2011 Presidente dell’O.I.V. del Comune di Arezzo. 
- Dal 2010 Membro del Gruppo Tecnico del Comitato di Settore ANCI presso l’ARAN e membro del Gruppo Tecnico ANCI per la Sperimentazione della L. 150/2009 nelle pubbliche amministrazioni. 
- Dal 2001 al 2004 Membro del Comitato degli esperti per l’innovazione del Dipartimento della Funzione Pubblica. 
- Ha collaborato come esperto con ARAN, FORMEZ, ISFOL, ISTAT e Regione Emilia Romagna in attività di ricerca e intervento sullo sviluppo organizzativo, la comunicazione pubblica, le politiche del personale. 
 

 

Diego Masi

Past President Confindustria Intellect

Diego Masi è nato a Cremona nel febbraio del 1947. Diplomatosi al liceo classico, è diventato ben presto un imprenditore italiano di successo e, successivamente, è stato attivo anche in politica.

Nel 1972 ha fondato “Promotions Italia“, un’agenzia leader nel mercato delle promozioni, costituita da un gruppo di professionisti della comunicazione di grande esperienza.
 
Nel 1979 ha promosso e fondato anche l’ASP, l’associazione delle Agenzie di Promozione. Oggi è membro del consiglio direttivo di AssoComunicazione (l’associazione che raccoglie le maggiori imprese italiane del settore) e Vicepresident della Marketing Agencies Association. Impegnato nel sociale ricopre il ruolo di Chairman dell’Ong Action Aid International.
 
Deputato della Repubblica, ha ricoperto la carica di Sottosegretario agli Interni.
 
Franco Perone

Vice Presidente Confindustria

Laureatosi in ingegneria nel 1984, ha conseguito l’esame di stato nel 1986.

Ha lavorato come process engineer per la progettazione e lo sviluppo di centrali elettriche convenzionali, poi come project manager in una società di engineering e main contracting per la realizzazione di linee di processo siderurgico. Durante questo periodo si è anche occupato della progettazione e realizzazione del sistema management control della società e della ridefinizione e ottimizzazione del ciclo degli acquisti.
 
Alla fine del 1989 ha conseguito il Master in Business Administration presso la SDA Bocconi e ha svolto attività di consulenza su progetti di business strategy.
 
Dal 1990 al 1996 è stato Senior Manager presso la KPMG Consulting S.p.A., a Milano e a Parigi, dove si è specializzato in Activity Based Management.
 
È stato membro dell’European Resource Centre per l’Activity Based Management e il Purchasing.
 
Dal 1996 al 1997 è stato Managing Director dell’ufficio italiano di R.E.L. Consultancy Group, società specializzata in attività di razionalizzazione del capitale circolante.
 
Da dicembre 1997 è rientrato in KPMG Advisory. Attualmente è Partner responsabile delle attività di Business Performance Services Italia e membro del Comitato Esecutivo di KPMG Advisory.
 
Dal gennaio 2009 è Vice Presidente di Assoconsult.